Pizza integrale ad Ancona

Cereali integrali contro multicereali

Sebbene i termini siano talvolta usati in modo intercambiabile, esiste una sottile ma significativa differenza tra cereali integrali e multicereali.

 

Grano intero significa che tutte le parti del chicco di grano – la crusca nutriente, il germe e l’endosperma – sono utilizzate per fare la crosta. Al contrario, multicereali identifica che il prodotto contiene più di un cereale, come orzo, grano e avena. Tuttavia, di più non è sempre di più. I prodotti multicereali possono (ma non sono tenuti a) contenere alcuni cereali integrali per preservare fibre, minerali e fitonutrienti. Più spesso, gli ingredienti multicereali vengono raffinati, il che significa che vengono privati ​​dei nutrienti e delle fibre essenziali durante la lavorazione. Le miscele multicereali offrono un gusto e una consistenza unici oltre a quelli del frumento integrale.

 

Per verificare il tipo di crosta basta controllare la lista degli ingredienti. Se la parola “intero” compare prima del tipo di chicco e i chicchi sono tra i primi ingredienti elencati, la crosta contiene chicco intero.

 

Prestazioni in crosta

Oltre alla nutrizione, ci sono differenze nel modo in cui si comportano le croste integrali e multicereali.

 

Croste integrali

Offrire una consistenza pastosa e gommosa quando la farina di pane viene mescolata all’impasto

Resiste bene ai condimenti, ma può mancare di consistenza se non mescolato con farina di pane

Può mancare di umidità a meno che non venga aggiunta acqua a sufficienza durante la miscelazione

Croste multicereali

Fornire una consistenza eccellente, ma non croccante

Sono più adatti ad accettare esaltazioni di sapore come burro, miele o malto

Può mancare di umidità a meno che non venga aggiunta acqua a sufficienza durante la miscelazione

Usi pratici

Le croste integrali e multicereali sono più adatte per pizze di medio spessore o altre voci di menu che non richiedono eccessiva croccantezza. La combinazione di consistenza e masticazione aggiunge un sapore decisamente diverso alla pizza rispetto a una ricetta standard di farina bianca. Nei ristoranti, queste croste sono spesso realizzate in uno stile monodose per il cliente che cerca un’opzione attenta alla salute.

 

Le croste integrali sono meravigliose negli ambienti scolastici e istituzionali dove le esigenze nutrizionali dettano la ricetta dell’impasto. Prova a gustare la pizza integrale ad Ancona e Sentirai che gusto!