Come si suol dire, mangiare è uno dei piaceri della vita. Al tempo stesso si tratta anche di un bisogno primario, quindi è importante riuscire a fare coesistere entrambi questi due aspetti. Ogni pasto o snack deve quindi riuscire a essere sia delizioso per il nostro palato sia comprendere tutti i nutrienti adatti per essere in forma. Inoltre, altri due fattori che vanno tenuti in conto sono la qualità e il risparmio.

Cosa c’è di meglio di avere cibi di alta qualità e che per di più sono anche convenienti? Dal supermercato Ekom questa è una realtà quotidiana.

 

La psicologia nei supermercati

Ogni supermercato ha una struttura ben precisa per quanto riguarda la disposizione dei propri prodotti. Vi siete mai chiesti come mai la maggior parte della spesa non era in programma quando stavamo compilando la lista della spesa a casa? Questo è perché i prodotti sono posizionati in modo da catturare la nostra attenzione. Un doppio guadagno quindi, per i venditori e per noi che torniamo a casa con una spesa più soddisfacente di quanto ci aspettassimo.

Vediamo assieme alcune di queste tecniche usate dai supermercati:

  • secondo la psicologia, le persone tendono ad andare a destra piuttosto che a sinistra davanti a un bivio, quindi i supermercati sono strutturati pensando a tale fattore
  • ad altezza degli occhi e infondo alle corsie si trovano i prodotti di marca
  • dolci o merendine si trovano poco prima rispetto alla cassa, o proprio in cassa così da essere notate maggiormente
  • più un carrello è grande e più siamo invogliati a riempirlo
  • oltre a ciò che visivamente ci attira, anche i profumi, la musica, le luci e i colori giocano un ruolo fondamentale durante le nostre compere
  • le confezioni colorate attirano maggiormente l’attenzione dei bambini così i genitori prenderanno quei prodotti appositi per loro